Attraversare il Territorio per conoscerlo e conoscersi

L'iniziativa "Lo Sguardo Attento" che qui proponiamo è finalizzata a promuovere o meglio a svelare il fascino, le qualità e la bellezza del camminare attraverso il Territorio. Un approccio a misura d'uomo, con la velocità adeguata a poter vedere, apprezzare e comprendere ciò che si incontra, fermandosi se necessario, vivendo intimamente le sensazioni o condividendole e approfondendole se si viaggia in gruppo. Esperienze diverse per diversi modi di approccio che qui proponiamo alla scelta di chi è interessato.

IL PROGETTO

Le prossime iniziative:

20.21.22 maggio 2019 – Tra le Tre Porte Sante della Diocesi di Gorizia: i dettagli
Published 3/9/2019 in Lo Sguardo Attento
Un Cammino dedicato specificamente a chi nell'Anno Santo della Misericordia vuole affrontare in maniera diversa il suo percorso di fede; un percorso aperto a chiunque desideri condividere anche una sola parte di questo percorso attraverso la religiosità e il territorio.Il Cammino tra le Tre Porte Sante Goriziane, ancora provvisorio è organizzato da Marco Bregant (Cammino Celeste e Confraternita di San Jacopo di Compostella di Perugia) e avrà questo sviluppo:1^ tappa (12 km) - 14:30 di Venerdì 20 maggio 2016 ritrovo a Gorizia Ritrovo a Gorizia, corte Sant’Ilario; visita alla cattedrale (duomo) e attraversamento della porta santa. I partecipanti dovranno avere già pranzato. - 15.00 Partenza del Cammino con direzione Farra d'Isonzo. - 18.30 Dopo 12 km, arrivo a Farra, nei locali del campo sportivo. Sistemazione e docce; cena e pernottamento in branda. Durante il cammino, possibilità di ristoro alla Mainizza (bar sulla strada) e a Villanova 2^ tappa (27 km) - 06.20 Colazione - 06.50 Partenza direzione Ruda - (o Pieris) - Aquileia  -12.30 Pranzo a Borgo Sandrigo (o San Lorenzo) Durante il cammino, possibilità di ristoro a Gradisca, Villesse, Ruda, Villa Vicentina, Borgo Sandrigo - 14.30 ca. arrivo ad Aquileia, sistemazione e breve pausa presso l'Ostello Domus Augusta- 16.00 Visita guidata alla Basilica e ad... read more ❯

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *