Malga Grantagar

© Sentierinatura

Una famiglia unita in un progetto di vita attento alle tradizioni, ma valorizzate in una prospettiva dedita alle esigenze odierne. 

 

© Malga Grantagar - Pagina Facebook

Malga Grantagar si trova alla considerevole altitudine di 1530 metri, ed è completamente immersa tra le alte vette delle Alpi Giulie del tarvisiano che, grazie al grigio delle loro rocce, offrono un panorama mozzafiato e unico nel suo genere. Viene gestita come cooperativa agricola da Alberto e dai suoi due figli: Alessio e Arianna. Alberto e Alessio si occupano della cura e della gestione di circa 15 mucche da latte; Arianna, invece, si dedica all’organizzazione dei servizi d'agriturismo della cooperativa. Lo spirito domestico e familiare è ciò che contraddistingue maggiormente questa piccola azienda.

 

La malga si caratterizza per la presenza di un caseificio attrezzato che consente la produzione di formaggi, ricotta fresca e ricotta affumicata in primis, e di altri prodotti tipici. La lavorazione del latte rispetta le regole della tradizione, il cui cardine è rappresentato dall'utilizzo del "lattoinnesto", tecnica che permette di esaltare le migliori qualità del latte proveniente da pascoli di montagna. I prodotti vengono destinati alla vendita sul posto e all'utilizzo nella cucina dell’agriturismo. Se vi lasciate sedurre dalla semplicità e dal panorama di questa malga, avete la possibilità di goderveli anche per più giorni: la struttura, infatti, dispone di una decina di posti letto (disposti su due stanze), prenotabili sia con mezza pensione che con pensione completa.

 

COME SI RAGGIUNGE

© Malga Grantagar - Pagina Facebook

La strada che porta alla malga parte dalla SP76: si trova sulla sinistra dopo Sella Nevea se si prende la provinciale da Chiusaforte, oppure sulla destra dopo Cave del Predil se si parte da Tarvisio. La struttura è raggiungibile a piedi e in MTB; ci si può arrivare anche con mezzi motorizzati, purché siano adeguati all'ultimo tratto di strada, che è sterrato.